• Lorem ipsum
    Lorem ipsum
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
  • Lorem ipsum
    Lorem ipsum
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
  • Lorem ipsum
    Lorem ipsum
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
  • Lorem ipsum
    Lorem ipsum
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
  • Lorem ipsum
    Lorem ipsum
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor.
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus
Lorem Inpus

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem. Nulla consequat massa quis enim

LA STRUTTURA

Immersa nel verde tra il Parco delle Madonie e il Parco dei Nebrodi offre ospitalità a tutti gli amanti della natura e dei paesaggi naturalistici. La struttura è realizzata interamente con pietra calcarea locale tipo di “Mistretta” ed è stata ristrutturata esclusivamente con tecniche di bioarchitettura al fine di valorizzare l’antico fabbricato rurale realizzato alla fine degli anni ’20. Sono presenti tre camere con bagno esclusivo in cui è possibile beneficiare degli effetti della cromoterapia.

iL territorio di riferimento

Nelle immediate vicinanze è possibile ammirare i resti del Castello Medioevale di Pettineo, il Convento dei Frati Francescani e altri edifici storici di pregio. Pettineo costituisce un importante borgo medievale in cui è possibile ammirare l’architettura tipica del tempo. Di particolare interesse sono gli ulivi secolari presenti nella proprietà e quelli disseminati su tutto il territorio limitrofo, oggetto di manifestazioni culturali ed itinerari turistici finalizzati alla valorizzazione naturale del territorio. Nel territorio è presente un importante espressione di “land art“: la “Fiumara d’arte” di Antonio Presti, un parco di opere d’arte contemporanea a cielo aperto di notevole interesse culturale. A pochi chilometri è sita la Valle dell’Halaesa in cui è possibile ammirare le rovine archeologiche delle antiche civiltà che un tempo popolavano questo territorio.